Maltempo: Wwf, ‘prepararsi al peggio se massacriamo il pianeta’

“Siamo di fronte a ricorrenti alluvioni che non sono una cosa normale, sono anormali”. Lo dice Fulco Pratesi, presidente onorario del Wwf Italia, parlando – a margine di un convegno sul Ponte sullo Stretto di Messina – del maltempo che si è abbattuto sull’Italia centro-settentrionale e ha colpito soprattutto la Toscana. Per Pratesi “bisogna evitare opere dannose che danneggiano la natura” altrimenti dovremmo “prepararci al peggio, se continuiamo a massacrare l’atmosfera”, e il Pianeta. “I 310 millimetri di pioggia caduti in Maremma in poco tempo – spiega Pratesi – sono l’equivalente dell’unica quantità che cade in alcuni Paesi del nord Africa”. Il problema, conclude Pratesi, “va affrontato in modo globale: staremo a vedere cosa verrà deciso, per esempio, alla prossima Conferenza mondiale dell’Onu sui cambiamenti climatici a Doha in Qatar”.
(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.