Mangiare mele aiuta a ridurre il rischio di tumore al colon-retto

Una mela al giorno toglie il medico di torno, ma non solo: riduce anche di oltre il 30% il rischio di tumore al colon-retto. La conferma viene da uno studio condotto dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano che si è concentrato sulle proantocianidine, le sostanze presenti in tutte le mele (e in particolare sulla buccia) che contribuiscono in modo significativo all’attività antiossidante di questi frutti.
Secondo lo studio, il primo sistematico condotto su quest’argomento, un’alimentazione ricca di proantocianidine si associa a un ridotto rischio di tumore del colon – retto. In particolare, nei soggetti che consumano forti quantità di proantocianidine composte da più di due meri (di cui le mele sono la principale fonte alimentare per gli italiani) il rischio di contrarre tumori al colon-retto si riduce di oltre il 30%.
Questo studio conferma ed estende i risultati di altre ricerche condotte in varie parti del mondo che hanno mostrato gli effetti protettivi di singoli composti della classe delle proantocianidine sui tumori colon – rettali e ribadisce come un consumo regolare di mele sia utile nella prevenzione di queste patologie.
Nei prossimi mesi i risultati emersi da questo studio verranno fatti conoscere ai consumatori italiani grazie alle attività programmate dalla campagna informativa La Mela. Il frutto dei molti piaceri, giunta al suo ultimo anno di attività. Finanziata con il contributo della Comunità Europea, di Italia, Francia e Olanda e realizzata da Assomela, Interfel e Dutch Produce Association, la campagna La Mela. Il frutto dei molti piaceri è nata per diffondere tra i consumatori una maggiore consapevolezza sull’importanza di mangiare bene, evidenziando l’importante ruolo della mela in un corretto regime alimentare. Tra le attività previste in Italia c’è l’allestimento di specifici Mela Point, con materiali informativi e degustazioni di mele, nelle mense di 50 stabilimenti delle più importanti aziende italiane e in 14 palestre di tendenza di Milano, Genova e Bologna. Torna anche il road – show con cui un team di animatori a bordo di simpatiche Api Car personalizzate gira per i centri storici permettendo ai passanti di degustare le differenti varietà di mela e avere in omaggio ricettari, segnalibri e un utile taglia – mela. Dopo aver toccato la città di Salerno, il road-show sarà a Pisa e Livorno (dal 8 al 10 aprile), Genova (dal 22 al 24 aprile) e terminerà a Bologna (dal 6 al 8 maggio).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.