Manifestazione bipartisan a Roma contro formaggi con latte in polvere

polvere di latte per il formaggio
E’ stata una manifestazione bipartisan quella che si è svolta questa mattina a piazza Montecitorio promossa dalla Coldiretti contro l’imposizione dell’Ue di produrre formaggi e yogurt con il latte in polvere. Dal palco allestito nella piazza arroventata, si sono espressi i rappresentanti di tutte le forze politiche. ”Fratelli d’Italia sostiene questa battaglia – ha detto il presidente Giorgia Meloni – Renzi si schieri dalla parte degli agricoltori salvaguardando la produzione nazionale dei formaggi”. Secondo il presidente della Commissione Agricoltura della Camera, Luca Sani il settore va difeso ”perchè è dall’agroalimentare che passa buona parte della crescita del Paese”. ”L’Italia deve saper fare l’Italia”, ha ricordato Ermete Realacci presidente della Commissione Ambiente, bocciando senza appello l’Europa dei burocrati. ”Usare caseina in polvere per i formaggi sarebbe un altro grave attacco al nostro agroalimentare”, hanno detto i deputati Nicodemo Oliverio e Colomba Mongiello (Pd) della commissione Agricoltura che, insieme ad altri 50 parlamentari hanno presentato una mozione per chiedere al Governo di bloccare questa azione della Commissione Ue. E se il deputato Angelo Antonio D’Agostino (Sc) ha detto ”non mi rassegnerò mai all’idea che il formaggio possa essere fatto con il latte in polvere”, i deputati M5S della Commissione Agricoltura hanno chiesto di salvaguardare la qualità dei formaggi ma anche di intervenire in Europa affinché vengano indicate in etichetta tutte le caratteristiche reali del prodotto che acquistano. ”E’ una protesta sacrosanta – ha detto il deputato Luca Squeri (Fi) – anche perché la china è che verrà chiesto di produrre scarpe senza cuoio”. Una battaglia portata avanti anche da Sel e Lega Nord, che ha presentato una specifica interrogazione al ministro Martina sulla questione del latte in polvere. ”Questa manifestazione è il simbolo dell’Europa che non deve essere – ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – che interpreta il processo di integrazione come peggiorativo della qualità della vita e della produzione”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.