Manovra: Coldiretti ER, decontribuzione giovani sostiene 2.500 aziende in regione

giovani-campagna-2Un sostegno concreto ed efficace per circa 2.500 nuove imprese giovani che potrebbero nascere nell’agricoltura emiliano romagnola da qui al 2020 grazie ai piani di sviluppo rurale dell’Unione europea. È l’apprezzamento espresso da Coldiretti Emilia Romagna in merito alla manovra finanziaria approvata dal Consiglio dei Ministri, che prevede l’azzeramento dei contributi previdenziali per i primi tre anni di attività dei neo-imprenditori agricoli under 40, con una decontribuzione a scalare a partire dal quarto anno fino ad arrivare a regime il sesto anno.

È una decisione importante che – sottolinea Coldiretti regionale – afferma ancora una volta il riconoscimento del valore strategico di un settore destinato a crescere e a creare opportunità grazie anche all’impegno delle generazioni più giovani come dimostrano le storie di successo dei tanti imprenditori agricoli. La norma è stata inserita nella manovra grazie all’azione di Coldiretti che ha proposto al Governo una misura che potesse aiutare a ridurre il carico fiscale delle startup agricole, nella consapevolezza che i primi anni di vita delle nuove aziende agricole sono i più importanti e anche i vulnerabili.
 

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.