Mantova: nutrie e gamberi creano super falla in un canale di irrigazione

Una falla lunga 25 metri e alta, in alcuni punti, fino a dieci, si è creata nella notte in un canale al confine tra Emilia-Romagna e Lombardia. Responsabili, secondo la ricostruzione del Consorzio di bonifica dell’Emilia Centrale che si è messo subito al lavoro per ripristinare la normale funzionalità del canale, nutrie e gamberi della Louisiana che da tempo si sono stabiliti nella zona. I danni nella distribuzione irrigua sono stati comunque contenuti grazie al veloce allarme lanciato dal presidio 24 ore su 24 della centrale di telecontrollo di Porto Garibaldi. L’episodio è accaduto tra i comuni di Rolo, nel reggiano, e Moglia, nel mantovano, dove il canale fossa Raso confluisce nel canale Parmigiana Moglia, la principale arteria irrigua e scolante dell’Emilia Centrale. “Verso le 22.30 del giorno di Ferragosto i dati di rilevamento hanno segnalato una vistosa anomalia: gli impianti per il prelievo di acqua da Po erano in funzione, ma la quota nei canali stava vistosamente calando. Un sintomo assai noto e tipico delle perforazioni arginali”, ha spiegato Paola Zanetti, dirigente dell’area piene, irrigazione, ordinaria manutenzione del Consorzio. Subito sono stati attivati i cinque tecnici reperibili che hanno localizzato la falla e dalla notte sono entrati in azione anche sette camion, tre scavatori e una decina tra operai e tecnici del Consorzio. Secondo Marino Zani, presidente del Consorzio, “quanto accaduto è purtroppo l’esito della presenza di specie alloctone, cioé immesse da altre zone, come nutrie e gamberi della Louisiana che trovano il loro habitat nei nostri canali”.
“Le perforazioni arginali causate da tane di nutrie e di gamberi – spiega poi Paola Zanetti, – sono un fenomeno in costante aumento, con oltre cinquecento interventi all’anno ed elevati costi di manutenzione”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.