Marche: via libera al regolamento per le vongolare

pescherecci Via libera dell’assemblea legislativa delle Marche alla proposta di regolamento n.18 sulla gestione e tutela dei molluschi bivalvi. Proposta passata con 17 voti favorevoli, 9 astenuti e due contrari dopo una ”blindatura” del testo proposto dalla giunta e lievemente modificato in commissione, chiesta dell’assessore alla Pesca Vittoriano Solazzi. L’assessore ha lanciato un appello ai consiglieri di maggioranza e opposizione per il ritiro degli emendamenti. ”Se andiamo a cambiare una virgola – ha detto – rischiamo di crerare una situazione di conflitto”. Solazzi ha ricordato che l’intervento della Regione e’ necessario, ”a causa di una sentenza del Tar che ha cancellato la regolamentazione da parte dello Stato sugli spazi acquei. Senza regolamento, gli operatori domani non potranno andare in mare a lavorare”. L’atto e’ a carattere temporaneo, dura fino al 30 giugno 2001, ”il tempo per cercare una soluzione con il ministero per ridurre la flotta molluschi, che e’ eccessiva (nelle Marche c’e’ un terzo delle vongolare di tutta Italia) o con la rottamazione o con il trasferimento ad altri comparti”. Ma anche il tempo per fare ”uno studio scientifico sulla pescosita’ del tratto di mare marchigiano”. ”Questo e’ un atto che mi attira le antipatie di tutti – ha aggiunto l’assessore -, perche’ non risponde alle esigenze di ciascuno. Non e’ l’atto migliore, ma tenta una sintesi possibile”. Tra le novita’ la definizione delle aree di pesca: la A, che coincide con il dipartimento di Pesaro Urbino (da Gabicce al fiume Cesano), la B che coincide con la porzione del dipartimento di Ancona dal Cesano a Porto Recanati, la C coincidente con la porzione del dipartimento di Ancona da Porto Recanati al fiume Chienti, la D che coincide con il compartimento di San Benedetto del Tronto (dal Chienti al Tronto). L’atto indica anche le barche abilitate alla pesca in una prima fase di applicazione del regolamento: 65 per l’area A, 74 per la B, 25 per la C e 56 per la D.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.