Master Clai: i salumi italiani nella sfida dei campioni

master-clai-1Lei , occhi profondi, sorriso aperto, lui sorriso dolce un po’ “gigionesco”: sono la coppia in cucina sbocciata sul set di Masterchef Italia, non solo, si sono portati a casa il palmares. Lei, Erica Liverani il primo premio, lui Lorenzo De Guio il terzo. Da allora fanno coppia fissa nella vita, non pensano al momento ad un loro ristorante “perché – dicono- non siamo chef, ma cuochi dilettanti”. A dire il vero di dilettantesco o improvvisato c’e’ ben poco nei loro piatti, preparati abilmente anche quando gli ingredienti sono segreti o abbinati in maniera un po’ azzardata. Come avviene nel format ideato da CLAI , cooperativa imolese specializzata in salumi con in mano l’intera filiera, dall’allevamento alla tavola, e dal titolo emblematico: “Master Clai”. Un’ ora di diretta streaming e you tube , condotta da Elettra Zadra, in cui si sfidano nella cucina attrezzata a fianco della macelleria del contadino Clai di Sasso Morelli, con gli ingredienti scelti dagli internauti che partecipano al forum su facebook, che raccoglie non solo i “mi piace” ma anche idee, suggerimenti, e appunto gli ingredienti da miscelare scelti dal pubblico. E cosi’ ieri e’ andata in scena la prima delle tre puntate, con una giuria di appassionati, e di giornalisti del territorio, tra cui noi di “Con i piedi per terra”.
Salumi al 100% italiani: questo il motto della cooperativa, sottolineato dal presidente Giovanni Bettini, che ha aggiunto : “ Se una recente indagine ha promosso il panino col salame come merenda preferita per le mamme italiane e anche contro l’inappetenza dei figli- e’ pur vero che fare entrare i salumi in piatti gourmet e’ un traguardo in piu’”
“Gli altri producono fuori e si spacciano per made in Italy- ha detto il direttore generale Pietro D’angeli- noi alleviamo, trasformiamo, produciamo in italia e vogliamo portare all’estero i nostri prodotti autenticamente italiani.”
E cosi’ la sfida continua, con un antipasto, un primo e un secondo, giudicati sia per l’estetica del piatto, che per il sapore. Tra battute e sorrisi ( perche’ l’atmosfera e’ rilassata anche se i tempi sono davvero stretti come quelli del Master originale) si procede sul fil di lana, con Erica piu’ organizzata e Lorenzo piu’ affacendato, entrambi aiutati da Patrizia e Anna Maria, qualificato personale Clai. C’e’ spazio anche per farsi raccontare quando e’ scoccata la scintilla di Cupido: lui affascinato da lei anche se parlava troppo, lei che lo ha apprezzato per l’educazione che ormai e’ difficile trovare in molti uomini.
Il tutto tra gamberoni avvolti nella mortadella, chips di salame, involtini di caprino e prosciutto. Si arriva ai primi: ravioli ripieni di pesce e salumi per Erica, risotto zafferano, salame e tartare di pesce per Lorenzo, per finire con salmone e salumi ( su zabaione e caffe’ ) per lei, e un piccione fantastico per lui, che con l’en plein dei voti lo ha fatto primeggiare nella prima puntata di Master Clai.
Tutti sapori ottimi, abbinamenti apparentemente azzardati, ma in cui i diversi salumi hanno guidato un assemblaggio perfetto di gusto: la mortadella che ammorbidisce i gamberi, il salame che insaporisce il risotto.
Piatti eccellenti, attrattivi, belli e gustosi, questo il verdetto finale: mentre Erica ( romagnola doc di ravenna) racconta la sua origine contadina, tra l’orto e la stalla, e Lorenzo ( veneto) i suoi primi passi nella macelleria del padre, abilissimo anche nel far salame. Ecco spiegato il motivo del loro successo: mai tradire la tradizione, ma farsi accompagnare per poter arricchire, inventare, ma rispettare davvero ogni singola eccellenza di queste terre meravigliose. E vissero felici e contenti, almeno fino alle prossime sfide, perche’ qualcuno ha notato che mentre Erica volteggia leggera tra una pentola e un fornello, Lorenzo ci tiene a questo punto al primo posto di Master Clai!
E intanto su facebook si raccolgono gli ingredienti per le nuove ricette della sfida , nelle Clai box che accompagneranno i prossimi appuntamenti del 25 ottobre e del 24 novembre .

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.