Melanzane alla parmigiana

melanzane alla parmigiana
Ingredienti:

1,5 kg. melanzane
150 gr. parmigiano
300 gr. caciocavallo
2 bottiglie di passata da 700 ml. l’una
mezza cipolla
1 dl. di olio d’oliva
2 spicchi d’aglio
qualche foglia di basilico
100 gr. sale grosso
sale fino q.b.

Per preparare la parmigiana di melanzane per prima cosa dovete preparare il sugo di pomodoro ponendo in un tegame la cipolla e l’aglio tritati, assieme a 4 cucchiai di olio di oliva. Fate soffriggere per qualche minuto, poi aggiungete la passata e lasciate bollire fino all’addensamento del sugo; in ultimo, aggiungete il sale e delle foglie di basilico spezzettate con le dita, quindi spegnete il fuoco.
Spuntate le melanzane, lavatele e tagliatele a fette di circa 1 centimetro di spessore per il verso della lunghezza. Mettetele in una ciotola (o scolapasta), grande abbastanza per contenerle tutte, disponetele a strati e cospargete ogni strato di sale grosso.
Lasciate risposare le vostre melanzane per almeno 1 ora, in modo che possano espellere una buona parte del liquido amarognolo che le caratterizza. Trascorso il tempo necessario, toglietele dalla ciotola, sciacquatele sotto l’acqua corrente e asciugatele per bene.
Preparate una padella con un po’ d’olio, friggeteci le melanzane finchè saranno dorate su tutti e due i lati e lasciatele asciugare su un foglio di carta assorbente. Ungete una pirofila, cospargete il fondo con un po’ di sugo e iniziate a disporre un primo strato di melanzane che devono essere sistemate una di fianco all’altra senza sovrapporle. Versate un po’ di salsa sulle melanzane stendendola uniformemente, e cospargete con un po’ di Parmigiano Reggiano. Tagliate a fettine il caciocavallo e distribuitene qualche fetta sulla salsa lasciandole un po’ distanziate l’una dall’altra.
Ora preparare il secondo strato, disponendo le melanzane in senso opposto a quello precedente (se prima le avete disposte verticalmente, ora disponetele orizzontalmente) e continuate ricoprendole di sugo, poi di parmigiano e infine di fettine di caciocavallo, fino all’esaurimento degli ingredienti. Ricordatevi che l’ultimo strato deve essere di solo pomodoro e parmigiano grattugiato.
Mettete la parmigiana di melanzane in forno a 200° per 40 minuti finchè il pomodoro non presenterà la caratteristica “crosticina”dorata.
Potete servire la vostra parmigiana di melanzane sia ben calda, appena tirata fuori dal forno, che a temperatura ambiente…è ottima lo stesso, anche fredda!

Consigli e varianti:
Un suggerimento per la scelta delle melanzane: l’ideale è quella grande, ovale, di colore viola lucido che al tatto non deve risultare ne troppo dura ne tropo molle ma deve avere la giusta consistenza.

Per rendere la vostra parmigiana di melanzane più leggera potete grigliare le melanzane invece che friggerle: la parmigiana risulterà comunque buona ma sicuramente più “light”.

Se invece volete renderla più ricca, potete aggiungere alla ricetta qualche zucchina e, se vi piace, qualche fettina d’uovo sodo.
Se poi il caciocavallo non è di vostro gradimento, potete sostituirlo con la mozzarella,obbligatoria nella parmigiana napoletana (meglio se di bufala).

Curiosità:
Sulla parmigiana di melanzane ci sarebbe da fare un trattato: innanzitutto per le sue origini, contese tra Emilia Romagna, Campania e Sicilia, in secondo luogo per il significato del suo nome. Contrariamente a quanto pensato, il nome Parmigiana, non significa assolutamente “melanzane all’uso di Parma” o “melanzane al Parmigiano Reggiano” ma deriva invece da “Parmiciana”, ovvero l’insieme dei listelli di legno, sovrapposti, che formano la persiana e che ricordano la sistemazione delle melanzane nella parmigiana. Per quanto ne sappiamo oggi, la patria della parmigiana di melanzane è la Sicilia dove si possono trovare le tipiche melanzane da parmigiana, ovvero le petrociane, termine dal quale deriverebbe (secondo i siciliani) il nome della pietanza.
Sembra che la buonissima parmigiana di melanzane sia un eredità delle dominazioni Araba e Greca: infatti il piatto siciliano ricorda moltissimo la Moussaka greca e la Tiani araba.
Una cosa davvero bizzarra: in alcuni paesi della Sicilia, nella parmigiana, si usa aggiungere anche del cioccolato!!!

Ricetta dal sito:
http://ricette.giallozafferano.it/Parmigiana-di-melanzane.html

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.