Mele, i dati sulla produzione. Stabile in Trentino, in aumento in Alto Adige


La produzione italiana 2011 di mele di quest’anno sarà in linea con quella dello scorso anno. la previsione di Assomela riguarda anche il Trentino mentre le previsioni indicano un aumento per l’Alto Adige (+7%). Le dinamiche varietali confermano la situazione comunitaria, con l’eccezione del gruppo Gala che in Italia risulta in diminuzione del 4%. La stagione si presenta in anticipo di circa una settimana rispetto alla normalità, in particolare per le varietà più precoci (Gala), per le quali i primi stacchi sono già iniziati. La qualità in pianta è giudicata “molto buona, con calibri che hanno recuperato nel mese di luglio e si presentano ora nella media od anche leggermente superiori”. La grandine che ha interessato alcune aree del Trentino Alto Adige potrà interessare tendenzialmente il 3% della produzione, pari a circa 70.000 tonnellate, destinate all’industria di trasformazione. Dal punto di vista qualitativo la situazione ad inizio agosto è complessivamente giudicata molto buona. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.