Meteo: a Modena il Natale più caldo degli ultimi 180 anni

caldo2
Con 14.8 gradi in Piazza Roma e 15.6 al Campus di Ingegneria in via Vignolese, il Natale 2013 a Modena sarà ricordato come il più caldo da quando, oltre centottanta anni fa, dal 1830, presso l’Osservatorio Geofisico del Dipartimento di Ingegneria ‘Enzo Ferrari’ dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia si sono iniziate a raccogliere scrupolosamente e quotidianamente le osservazioni meteorologiche riguardanti la città. Il record precedente a Modena, avvicinato in anni recenti, ma non ancora superato, era stato di 11.6 gradi nel giorno di Natale 1973. “Ancora una volta un record non solo viene superato, e questo ci sta, ma addirittura – commenta il meteorologo Luca Lombroso – il precedente riferimento storico è stracciato ben più della precisione strumentale e della deviazione standard dei dati”. La causa – secondo gli esperti dell’Osservatorio Geofisico universitario di Modena – è da ricercarsi nei venti caldi di föhn appenninico, cui è da attribuirsi il fatto che alla stazione meteo del Passo della Croce Arcana si sono registrate raffiche di vento di 211 km/h, mentre a Sestola si sono raggiunti i 144 km/h. “La causa climatica del ripetersi di eventi estremi – spiega Luca Lombroso – è presumibilmente dovuta, almeno come concausa, al riscaldamento globale del pianeta Terra, che inevitabilmente si ripercuote anche a livello locale e condiziona ormai inequivocabilmente le stagioni ed anche ovviamente il giorno di Natale”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.