Meteo: estate 2014 ricordata come una delle più ‘anomale’

campo MonticelliL’estate 2014 in Italia sara’ ricordata certamente come una delle piu’ “anomale” degli ultimi anni. “Giugno e luglio fino ad oggi sono stati caratterizzati da una forte dinamicità dell’atmosfera con perturbazioni ed instabilità che hanno portato precipitazioni oltre la media stagionale e (poche) brevi e intense irruzioni di aria calda di origine subtropicale”, e’ il commento di Marina Baldi ricercatrice del Cnr-Ibimet. Concorda anche Flavio Galbiati del centro Epson-Meteo.it che sottolinea come il mese di luglio appena trascorso ha visto una percentuale di giorni di pioggia sopra la media stagionale: “Al Nord a luglio sono stati 21 giorni su 28, al Centro sono stati registrati ben 14 giorni su 28, mentre al sud e’ andata meglio, si sono registri 9 giorni su 28 di pioggia”. Non va meglio neanche sul fronte delle temperature, decisamente lontane dalla media stagionale estive: “a Milano i giorni registrati con le temperature massime di 30 gradi a luglio – si evince dal grafico del centro Epson Meteo.it – nell’anno 2013 sono stati 21 i giorni a 30 gradi mentre nel 2014 si sono registrati solo 4 giorni con temperature estive su 30 gradi. Neanche nella Capitale si e’ sentita l’aria estiva: a Roma nel 2013 sono stati 26 i giorni con il termometro che tocca i 30 gradi mentre nel 2014 si sono registrati solo 11 giorni con la colonnina di mercurio che ha sfiorato la temperatura massima di 30 gradi.” Brutte notizie anche per i prossimi giorni dove, secondo gli esperti, avremo ” Solo a fine giornata di mercoledi’ – spiegano dal centro Epson-Meteo.it- i primi segnali di miglioramento, da giovedì episodi di instabilità decisamente più localizzati”.

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.