Migranti: Coldiretti, via libera a ingressi 13mila lavoratori

giovani agricoltoriAl via le domande telematiche per l’ingresso di 13mila lavoratori non comunitari stagionali che potranno essere inviate fino al 31 dicembre utilizzando il sistema disponibile sul sito del Ministero dell’Interno. Lo rende noto la Coldiretti nell’evidenziare come la data di emanazione del Decreto per il 2016 “potrà finalmente consentire alle imprese di disporre della manodopera stagionale in tempi compatibili con le esigenze aziendali”. Mantenuta anche la possibilità di conversione di 4600 permessi di soggiorno stagionale in permessi di soggiorno per lavoro subordinato che consentiranno a molte aziende agricole di stabilizzare il rapporto con i propri lavoratori stranieri entrati con i flussi stagionali. Con il ‘click day’ si è avviata una procedura informatica con domande di ingresso online per lavoratori stagionali extracomunitari che troveranno occupazione soprattutto in agricoltura. Sono molti i “distretti agricoli” dove i lavoratori immigrati sono una componente bene integrata nel tessuto economico e sociale – aggiunge la Coldiretti – come nel caso della raccolta delle fragole nel Veronese, della preparazione delle barbatelle in Friuli, delle mele in Trentino, della frutta in Emilia Romagna, dell’uva in Piemonte fino agli allevamenti da latte in Lombardia dove a svolgere l’attività sono soprattutto gli indiani, mentre i macedoni sono coinvolti principalmente nella pastorizia. Sono circa 30mila – conclude la Coldiretti – le aziende agricole italiane che secondo la Coldiretti assumono lavoratori extracomunitari.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.