Modena: il Tar respinge il ricorso sul calendario venatorio

Il Tar ha respinto il ricorso di alcune associazioni ambientaliste sul calendario venatorio provinciale di Modena, giudicando infondati tutti i motivi del ricorso. Lo ha reso noto Giandomenico Tomei, assessore provinciale all’ Agricoltura. Il ricorso era stato presentato da Lav, Lac e Wwf contro il calendario venatorio 2010-2011. L’atto degli ambientalisti contestava la validita’ biennale del calendario in luogo di quella annuale, le modalita’ dei prelievi selettivi a tutela dell’agricoltura, il periodo di preapertura e le specie in deroga rispetto al divieto di caccia. ”L’obiettivo prioritario dell’Amministrazione – ha dichiarato Tomei in una nota – e’ quello del contenimento dei danni all’agricoltura e degli incidenti stradali causati dalla proliferazione degli ungulati, coniugando queste esigenze con la tutela della fauna selvatica a rischio. La Provincia continua, anche alla luce della sentenza, ad adeguare gli strumenti di pianificazione e di gestione secondo criteri di semplificazione delle procedure e miglioramento dell’efficacia, nel pieno rispetto delle normative e dei pareri dell’Istituto superiore per la Protezione e la ricerca ambientale”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.