Modena: sì al risarcimento per la tromba d’aria del 26 agosto

E’ stata riconosciuta dal Governo come ‘evento eccezionale’ la tromba d’aria che il 26 agosto dello scorso anno ha investito i comuni di Concordia sulla Secchia, Mirandola e San Possidonio, nella Bassa modenese. Lo ha reso noto la Provincia di Modena. Il decreto del ministero delle Politiche agricole e forestali sull’evento che provoco’ ingentissimi danni e’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 20 gennaio. Il provvedimento consente l’avvio delle procedure per la concessione dei risarcimenti alle aziende agricole danneggiate, che potranno presentare domanda alla Provincia di Modena entro il 6 marzo. ”Abbiamo lavorato tutti questi mesi – sottolinea Giandomenico Tomei, assessore provinciale all’Agricoltura – per arrivare ad ottenere questo positivo risultato, che consentira’ alle imprese di recuperare fino all’80% dei danni subiti. Inizieremo a raccogliere tutte le richieste poi il Governo, in accordo con la Regione, decidera’ l’ammontare dei fondi disponibili”. Quel pomeriggio un vento fortissimo attraverso’ una superficie superiore ai 5.000 ettari, distruggendo frutteti e vigneti, ma anche macchine e attrezzature agricole. Per inoltrare le domande di risarcimento, le aziende devono essere collocate all’interno dell’area colpita, aver subito un danno medio superiore al 30% della produzione lorda vendibile media triennale, essere iscritte all’anagrafe regionale delle aziende (con fascicolo validato) e alla Camera di commercio di Modena. Gli uffici dell’assessorato Agricoltura della Provincia di Modena, compreso l’ufficio di zona a Mirandola, sono a disposizione degli utenti per dare tutte le informazioni necessarie (nei prossimi giorni anche sul sito www.agrimodena.it).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.