Montalcino si prepara a festeggiare 40 anni di miele

miele 5
Il rinomato millefiori di spiaggia, quello di marruca, di colza, di edera, di enula, l’indaco bastardo, la lupinella, l’eucalipto, il girasole. La ricchezza di fioriture mellifere che la Toscana ospita esprime una varietà di mieli che meritano il viaggio a Montalcino dove, dall’11 al 13 settembre, torna Fortezza, l’appuntamento annuale con la “Settimana del Miele”. L’appuntamento principe dell’apicoltura italiana mette in vetrina una ventina sulle oltre sessanta diverse tipologie di miele che l’Italia, paese unico al mondo, vanta. Tra queste tipicità la Toscana con i suoi oltre 89.000 alveari è la quinta regione italiana per importanza produttiva e Montalcino è tra i soci fondatori dell’associazione “Le Città del Miele”. Montalcino, con questa edizione della “Settimana del Miele”, si accinge a mettere in mostra la migliore produzione 2015 dei mieli non solo regionali, ma anche nazionali, invitando a raccolta gli apicoltori e gli appassionati dei prodotti dell’alveare a tre intense giornate cadenzate da un programma che evidenzia il ruolo assunto dalla manifestazione per la promozione dei mieli italiani e per i sapori che legano i prodotti dell’alveare alle tipicità gastronomiche. Per l’occasione i ristoranti di Montalcino proporranno nei loro menu piatti speciali dedicati all’uso del miele in cucina, mentre le vetrine dei negozi del centro saranno dedicate al magico mondo delle api.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.