Moria di tortore a Ravenna

I corpi di centinaia e centinaia di tortore dal collare sono stati
ritrovati nella zona industriale di Faenza, nei pressi dello stabilimento
della Tampieri SpA.“Le Guardie Venatorie del WWF da domenica raccolgono quotidianamentedozzine di cadaveri di tortore, nemmeno fossero i merli dell’Arkansas,espulsi dal canale di scolo della fabbrica” – racconta Giovanni Favia – “I vicini da qualche giorno si lamentano di un odore particolarmente acre, come di carne bruciata. Molti di loro raccolgono e smaltiscono nei cassonetti decine di volatili morti. E’ igienicamente pericoloso, ma d’altronde l’ASL non ha accettato di smaltirli… Ora i corpi di alcuni uccelli, che sembra muoiano in seguito all’ingestione di alcuni semi che la Tampieri lavora, sono al vaglio dell’Istituto Zooprofilattico Superiore. In attesa di conoscere l’esito delle analisi” – prosegue il Consigliere del Movimento 5 Stelle – “crediamo che se ne dovrebbe occupare l’Assessore alla Sanità Carlo Lusenti. Per questo” – conclude Favia – “domani presenteremo un’interrogazione in Regione.”

Un Commento in “Moria di tortore a Ravenna”

  • miro scritto il 8 gennaio 2011 amsabatoSaturdayEurope/Rome 10:50

    attenzione; c’è sempre qualcuno che sparge veleni,nel vero senso della parola,qualcuno che non vuole che centinaia di volatitli facciano manbassa dei cereali depositati nei propri magazzini.
    Succede spesso! Sarebbe bene indagareb in quel senso.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.