Moria di vongole a Goro: i provvedimenti della Regione E-R


Una campagna di raccolta nelle zone nursery che consenta un accesso differenziato tra i pescatori in modo tale che, chi ha subito cali di redditività a seguito dei fenomeni di moria dello scorso anno, possa raccogliere più seme e più mezzane per riportare in produttività le proprie concessioni. E’ quanto è stato deciso oggi a Ferrara al ‘tavolo’ convocato dalla Regione insieme alla Provincia di Ferrara e al Comune di Goro, per affrontare i problemi della moria di vongole nella Sacca. Fra i provvedimenti vi sarà inoltre l’apertura di una concessione temporanea di un anno nella quale le cooperative in difficoltà potranno trasferire le loro vongole, non ancora pronte per la commercializzazione, nei periodi di maggiore rischio di perdita del prodotto. Si tratta di uno spazio aggiuntivo pari al 20% del territorio in concessione. “Dispiace – ha detto l’assessore all’agricoltura e pesca Tiberio Rabboni – che 9 cooperative non siano andate all’incontro ferrarese, al quale erano state invitate al pari delle altre cooperative e di tutte le associazioni del settore, e abbiano deciso di venire a manifestare, nelle stesse ore, a Bologna presso la sede della Regione. Ci rendiamo conto delle difficoltà economiche che una parte, sia pur minoritaria, del settore sta attraversando, ma bisogna rendersi conto che le soluzioni vanno comunque discusse e concordate tra tutti i soggetti interessati. Voglio ricordare che ci sono atti ufficiali firmati, come l’accordo del 25 maggio del 2006 che individua le aree di tutela biologica, come aree strategiche per la riproduzione del novellame e per l’equilibrio generale della Sacca. Da questi atti dobbiamo necessariamente partire”. “Le soluzioni individuate oggi a Ferrara – aggiunge Rabboni – permettono di affrontare nell’immediato il problema, ma la Regione sta anche lavorando in una prospettiva di medio-lungo periodo. Insieme alla Provincia abbiamo infatti concordato una serie di interventi strutturali e duraturi per contrastare l’anossia e migliorare l’idrodinamismo della Sacca”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.