Mosca: Cnh sigla joint venture commerciale con Kamaz

E’ stata firmata oggi a Mosca la joint venture commerciale tra Case New Holland (Cnh), controllata Fiat, e Ojsc Kamaz, il maggior produttore russo di camion, per la promozione e commercializzazione in Russia – e poi nella Csi- di trattori e macchine da costruzione prodotti localmente. Le due parti erano rappresentante rispettivamente dall’amministratore delegato di Cnh International Franco Fusignani e dal direttore generale di Kamaz Serghiei Kokoghin. Cnh avrà il 51% della nuova società. Si tratta della continuazione e della conclusione dell’accordo preliminare siglato lo scorso ottobre nella capitale russa dall’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne, alla presenza del premier russo Vladimir Putin. Lo scorso marzo, in Svizzera, era stata firmata la joint venture industriale. Con la chiusura dell’ultimo tassello, è pronta a decollare un’ alleanza che, con un investimento di 70 milioni di dollari, mira a raggiungere a regime 4 mila unità l’anno nello stabilimento di Nabiriezhni Celni, nella repubblica russa del Tatarstan, 1.000 km a est di Mosca. La produzione è già stata avviata con tre modelli di trattori e due mietitrici ma entro fine anno saranno realizzate anche le prime macchine da costruzione. La Russia è potenzialmente il mercato con maggiori possibilità di crescita per la meccanizzazione agricola, a fronte di una superficie coltivata che è la metà di quella del resto d’Europa, ma con un parco di 900.000 macchine agricole (contro gli 11 milioni dell’Europa), per la maggior parte obsolete. Il Paese resta una promessa anche per il mercato automobilistico, nel quale la Fiat vuole essere presente grazie ad un’altra joint venture con la Sollers, sempre a Nabiriezhni Celni, siglata lo scorso febbraio da Marchionne.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.