Mozzarelle blu: azienda brianzola indagata da Torino

Uno dei responsabili di un’azienda casearia brianzola, la Latbri, di Usmate (Monza), e’ stato indagato dalla procura di Torino in uno dei filoni d’inchiesta sul fenomeno delle mozzarelle blu. Un’ispezione della polizia giudiziaria avrebbe rilevato – secondo quanto si e’ appreso – delle irregolarita’. Tutto e’ nato dalla segnalazione di un consumatore che, a luglio, ha comprato in un supermercato della Esselunga, a Milano, una mozzarella che, una volta aperta, ha assunto una colorazione bluastra. La Latbri collabora con la Granarolo, societa’ di Bologna di cui gia’ si sta occupando la procura di Torino. Il pm Raffaele Guariniello ha ordinato alla propria squadra di polizia giudiziaria di ispezionare la sede di Usmate: i funzionari – sempre secondo quanto si e’ appreso – hanno espresso dubbi sulla qualita’ di due pozzi d’acqua utilizzati per la lavorazione. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.