Napolitano: nei paesi ricchi l’ineducazione al cibo è deleteria


“Assistiamo quotidianamente all’accrescersi delle diseguaglianze tra Paesi ricchi, che vivono gli effetti negativi di una deleteria ineducazione al cibo e di uno sconsiderato uso delle risorse disponibili, e popolazioni povere e spesso defraudate dei propri beni, che lottano per sopravvivere alla denutrizione, talora provocata anche da gravissime forme di speculazione”. E’ quanto sottolineato dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in un messaggio al Forum Internazionale del Barilla Center for Food & Nutrition (Bcfn), al via oggi a Milano, presso la Bocconi, e giunto alla quarta edizione. “Solo se si riconoscerà questa tematica come fondamentale – ha detto il presidente Napolitano – per assicurare salute e dignità alla persona e si offrirà all’intero pianeta la possibilità di una crescita sostenibile e fondata su una equa gestione e distribuzione delle risorse, potremo efficacemente contribuire alla pacifica convivenza tra popoli e nazioni”. Il quarto Forum internazionale sull’alimentazione e la nutrizione, ha aggiunto il presidente della Repubblica salutando il presidente Barilla e tutti i partecipanti, è una “importante occasione di confronto su tematiche di grande attualità e di cruciale importanza. Nell’esprimere il mio vivo apprezzamento per l’iniziativa che, assistita da indagini approfondite e multidisciplinari, è in grado di indicare, accanto alle reali criticità, le possibili via di superamento che è compito degli Stati e dei singoli percorrere” ha concluso Napolitano augurando “proficuo e costruttivo lavoro”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.