Nas: 33000 ispezioni e 4451 infrazioni nel 2010

Oltre 33mila ispezioni effettuate nel settore alimentare dai carabinieri del Nas nel 2010, mentre sono state 4451 le infrazioni penali riscontate, 16.140 le sanzioni amministrative, 2472 le persone segnalate all’autorita’ giudiziaria e di queste 47 arrestate. Sono i risultati dell’ attivita’ di controllo in ambito alimentare condotta sul territorio nazionale dai Nas, il Nucleo Antisofisticazione dei Carabinieri. I dati sono stati presentati nella giornata inaugurale dell’edizione 2011 di ‘Pulire’, alla Fiera di Verona. I militari dell’Arma nel corso del 2010 hanno chiuso 1275 strutture, sequestrato quasi 11mila tonnellate di generi alimentari e 12,9 milioni di litri di bevande. Ai generi alimentari si aggiungono piu’ di 56 tonnellate di prodotti fitosanitari, per un valore complessivo che supera i 756 milioni di euro. ”Negli ultimi 12 mesi – e’ stato detto in una conferenza stampa – il maggior numero di infrazioni penali registrate in Italia e’ stato nel settore delle carni e degli allevamenti, mentre il comparto della ristorazione e’ quello piu’ colpito dal provvedimenti amministrativi”. Il primato dei generi alimentari sequestrati dai Nas spetta alla ristorazione con oltre 216 milioni di euro, seguito dal settore del pane e della pasta con quasi 126 milioni, rilevati in supermercati e negozi. Rispetto al 2009 le ispezioni eseguite dai Nas erano state circa un migliaio piu’ (34034), ma si conferma il trend delle infrazioni penali, mentre sono in calo le sanzioni amministrative, scese da 18.547 alle 16.149 dell’ultimo anno. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.