Nasce Consorzio Ricotta Bufala Campana Dop: sono tutti imprenditori under 32

ricotta bufala
Nasce il Consorzio di Tutela della Ricotta di Bufala Campana Dop, costituito da giovani imprenditori tutti under 32. L’obiettivo è far crescere il settore bufalino, rafforzando la tutela e lavorando per la valorizzazione della ricotta Dop, dopo sei anni dal riconoscimento della denominazione, la cui storia si intreccia con quella della Mozzarella di Bufala Campana Dop. Sei i produttori certificati della filiera: La Mediterranea, Fattorie Garofalo, Il Casolare, Filab, Le Colonne e Sorì, mentre i giovani designati alla guida del Consorzio sono Benito La Vecchia, 32 anni in qualità di presidente, affiancato dai vice presidenti Sara Consalvo 27 anni e Marco Nobis 32 anni. Un valore aggiunto per potenziare la filiera e il territorio, spiegano dal nuovo Consorzio di un prodotto versatile ma adatto anche ai bambini, considerando i valori nutrizionali; per 100 grammi di prodotto la percentuale di fosforo è di 320 mg che rappresentano il 40% della razione giornaliera raccomandata e 500 mg di calcio. Il Consorzio si propone la tutela della produzione, la difesa della denominazione e il commercio del prodotto. ”Sono onorato di ricoprire questo incarico – ha detto il neo presidente Benito La Vecchia – già da questo primo incontro ho percepito grande entusiasmo verso lo sviluppo di questo prodotto che può avere tanti diversi sbocchi sul mercato; sarà fondamentale il coordinamento con il Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana Dop”. E gli auguri al neo costituito organismo arrivano anche dal presidente del Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana Dop, Domenico Raimondo. ”Sono convinto che questo Consorzio – dichiara – creerà una sinergia tra i due organismi, fondamentali anche per la valorizzazione e la crescita del settore bufalino del territorio”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.