Natale: gli italiani spenderanno 800 milioni per acquistare pesce

Baccalà  con fette di pane neroCirca 800 milioni di euro saranno spesi per acquistare il pesce durante le festività del Natale, con il giorno della vigilia che farà registrare come tradizione il consumo più elevato dell’anno. E’ quanto stima ImpresaPesca di Coldiretti in vista dell’appuntamento del cenone invitando a consumare prodotto italiano dopo che i consumi sono crollati in valore del 19% nei primi nove mesi del 2013. Per portare in tavola pesce realmente Made in Italy – consiglia Coldiretti – ”occorre dunque fare attenzione, magari acquistando direttamente dal pescatore, laddove possibile”. Il settore della pesca vede impegnate – precisa ImpresaPesca – circa 13mila imbarcazioni mentre la top-ten delle produzioni è guidata dalle alici, seguite da vongole, sardine, naselli, gamberi bianchi, seppie, pannocchie, triglie, pesce spada e sugarelli. Nonostante questo tre piatti di pesce su quattro che si consumano in Italia sono stranieri, ma nessuno lo sa – osserva Coldiretti – soprattutto per quanto riguarda quello servito al ristorante dove Impresapesca chiede venga ”introdotta anche l’indicazione della provenienza nei menu”.
(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.