Negli States piace il vino italiano. +13% nel 2011

“Tra Italia e Stati Uniti nel settore del vino c’é un rapporto privilegiato, dobbiamo lavorare per renderlo sempre più forte attraverso uno scambio che non sia solo commerciale ma che si sviluppi anche sul fronte culturale, su quello delle tecnologie e dell’innovazione”. Lo ha affermato il sottosegretario alle politiche agricole Roberto Rosso ricevendo al ministero i senatori californiani Noreen Evans, presidente della Commissione Vino dello Stato della California, e Mark DeSaulnier, presidente del Comitato Trasporti ed edilizia della California. “La nostra produzione vinicola – ha aggiunto Rosso – con 13 miliardi di fatturato, rappresenta circa un quarto del Pil agricolo nazionale e i quattro miliardi di esportazione sono il segno concreto di quanto il Made in Italy in questo ambito sia in grado di imporsi a livello internazionale. Indubbio che gli Stati Uniti siano per noi un mercato di assoluto riferimento dove cresciamo anche quest’anno del 13 per cento e dove rappresentiamo più del 30 per cento del vino importato”. Nel corso dell’incontro che ha visto la partecipazione di alcuni tra i principali produttori di vino italiani, il sottosegretario ha evidenziato come il nostro Paese possa mettere in campo “un legame tra storia, territorio e vino unico al mondo. Negli Stati Uniti e in particolare in California – ha aggiunto – il settore vitivinicolo ha registrato una crescita importante, ma questo legame, che è il nostro punto di forza, ancora non esiste”. La Senatrice Evans ha spiegato le ragioni della visita nel nostro Paese sottolineando che “le radici del vino californiano sono italiane e per questo siamo in Italia, per approfondire la nostra conoscenza del vostro modello d’impresa”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.