Nel mondo del vino si fa strada il minimalismo

Tra gli eno-appassionati si fa strada la tendenza al minimalismo. Tramontata la rincorsa al lusso ed all’apparenza, nel mondo del vino come in quello della moda, del design e dei consumi in generale si diffonde uno stile piu’ semplice ed essenziale, che punta al contenuto piuttosto che al contenitore. Un nuovo trend presente anche al Vinitaly (a Verona dall’8 al 12 aprile) che dimostra come si faccia sempre piu’ strada un nuovo approccio alla degustazione che punta piu’ ai sensi che a riti, oggetti e amenita’ varia. Gli eno-appassionati, dunque, ripiegano su stili di degustazioni piu’ essenziali. Basta dunque con l’overdose di oggettistica, che ha fatto sembrare indispensabili il decanter, proposto nella piu’ svariate forme per garantire una ideale areazione, i cavatappi progettati con un sistemi degni dell’ingegneristica spaziale, i bicchieri dal formato piu’ vario adatti ai vini di Borgogna, di Bordeaux, al Barolo, al Brunello, allo Champagne e cosi’ via. In realta’ sono sufficienti un ottimo cavatappi dalla solida punta d’acciaio e un bicchiere universale, per garantire una degustazione ottimale. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.