Nel riso nero più antiossidanti che nei mirtilli

Il riso nero, una varieta’ che i cinesi chiamavano ‘riso proibito’ perche’ nell’antica Cina i nobili lo riservavano solo alla loro tavola, e’ ricco di antiossidanti, addirittura in proporzioni maggiori dei mirtilli. E’ quanto ha scoperto una ricerca presentata oggi al convegno nazionale della Societa’ di Chimica americana da Zhimin Xu dell’universita’ della Louisiana. ”Un cucchiaio di riso nero – spiega l’esperto – contiene piu’ antociani e altri antiossidanti contenuti in un cucchiaio di mirtilli e con il vantaggio di avere meno zuccheri, piu’ fibre e vitamina E”. Gli scienziati hanno anche mostrato che i pigmenti estratti nel pericarpo, ovvero nel guscio, del riso nero possono produrre molti colori, dal rosa al nero e potrebbero essere una valida e piu’ salutare alternativa ai coloranti usati dall’industria alimentare. Il riso nero, di cui fa parte per esempio il riso Venere, e’ piu’ raro del bianco ed e’ usato in Asia soprattutto per decorare il cibo come il sushi. I ricercatori hanno analizzato chimicamente campioni di riso nero coltivati nel Sud degli Stati Uniti e hanno scoperto sia antiossidanti lipido-solubili sia antiossidanti, come gli antociani, idrosolubili. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.