Nella nuova puntata di Con i piedi per terra: dal censimento alla biodiversità, passando per cereali e zucche

I cereali, il 6° censimento dell’agricoltura, le ricette con la zucca e i presidi Slow Food dell’Emilia Romagna: è il ricchissimo menù della nuova puntata di “Con i piedi per terra”.
Prima tappa Villa Verrucchio in provincia di Rimini per seguire il viaggio dei cereali, ma soprattutto i percorsi di qualità: dal seme alla farina, dal seme al pane, dal seme alla pasta, senza dimenticare che tutto comincia in campagna con la qualita’ delle cure agronomiche. Per parlare di questo abbiamo scelto una struttura tra quelle piu’ consistenti a livello nazionale, il Consorzio Agrario di Fc-Rn , che con oltre un secolo di storia alle spalle oggi punta tutto sulla valorizzazione dei prodotti, attraverso contratti di coltivazione e altre opportunità, non ultima l’acquisizione del Pastificio Ghigi che a breve diventera’ il 6° pastificio d’Italia per quintali prodotti. Obiettivo creare una filiera cerealicola italiana al 100% partendo dal seme per arrivare alla pasta e utilizzando metodi innovativi e a ridotto impatto ambientale, come la semina con concimazione localizzata.
A partire dalla scorsa settimana, e per i prossimi mesi, il mondo agricolo sarà però anche interessato dal 6° Censimento dell’agricoltura, che si svolge contemporanemante in tutta Europa, per fotografare i cambiamenti che nell’ultimo decennio hanno riguardato il settore.
In Italia sono dodicimila i rilevatori all’opera per censire oltre 2 milioni e 50mila aziende e per la prima volta sarà possibile rispondere ai questionari anche on line. L’argomento lo affronteremo da Faenza seguendo il lavoro di un rilevatore ISTAT in un’azienda zootecnica per dare agli agricoltori tutte le notizie necessarie e ribadire, una volta di più, l’importanza di rispondere alle domande, perchè i dati raccolti serviranno per impostare la nuova politica agricola comune. Fondamentali e nuovi gli aspetti agro-ambientali (smaltimento liquami, inerbimento,agro-energie) e la multifunzionalita’, dai farmer market agli asili in fattoria. Il censimento e’ obbligatorio ma i datirestano segreti , tutelando la privacy dei conduttori agricoli.
Di enogastronomia ci occuperemo invece a Imola e a Monteombraro di Zocca.Sulle colline modenesi andremo alla scoperta dei presidi slow food dell’Emilia Romagna, dall’anguilla marinata di Comacchio alla pera cocomerina, dalla suina mora romagnola alla vacca bianca modenese, grazie ad un incontro organizzato per celebrare la Giornata Mondiale dell’Alimentazione indetta dalla Fao. Mentre a Imola festeggeremo Halloween a modo nostro proponendovi due ricette a base di zucca preparate per noi dagli chef del ristorante Stellato Il san Domenico

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.