Nella nuova puntata le colline del Prosecco, la tignoletta della vite e il nuovo stabilimento di Agrintesa


Il racconto della nuova puntata di Con i piedi per terra parte dall’Alta Marca Trevigiana dove è in pieno svolgimento la Primavera del Prosecco Superiore, manifestazione che da 17 anni accende i riflettori su un territorio che ai suoi sapori tipici unisce tante attrattive storiche e culturali. Nei 15 comuni tra Conegliano e Valdobbiadene il Prosecco raggiunge le più elevate vette qualitative, suggellate nel 2009 dall’arrivo del marchio DOCG. E se il Prosecco è diventato espressione di uno modo di bere moderno e informale, le sue radici sono antiche basti pensare che Conegliano è sede della Prima Scuola Enologica d’Italia e che la Strada del Prosecco e dei Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene, lungo la quale ci sposteremo, è l’erede diretta della prima arteria enologia italiana. Parleremo degli aspetti produttivi del Prosecco, poi ci metteremo in cammino per ammirare alcuni tesori del territorio come l’Abbazia di Follina, il Molinetto della Croda e la particolarissima Osteria senza l’oste, una casa colonica di fine ‘800 allestita per gustare deliziosi spuntini e dove si beve, si mangia, si fa il conto da soli e si lasciano i soldi in una cassettina. A seguire il nostro sipario tecnico è dedicato a un insetto che provoca gravi danni ai vigneti: la Lobesia botrana, comunemente nota come tignoletta dell´uva, un lepidottero presente in tutta Italia che può attaccare diverse piante, coltivate o spontanee, ma che predilige la vite creando non pochi problemi, tanto da essere considerata una delle principali avversità della vite in Europa. Infine, ci sposteremo a Bagnacavallo, nel ravennate, dove la cooperativa Agrintesa ha inaugurato un nuovo stabilimento studiato nei minimi particolari per coniugare innovazione, efficienza tecnologica e logistica, risparmio energetico (grazie all’impianto fotovoltaico realizzato sul tetto). Un investimento di quasi 24 milioni di euro con l’obiettivo di aumentare sempre più il livello di competitività, difendere il reddito dei produttori e al tempo stesso offrire un’importante occasione di sviluppo e crescita dell’occupazione all’entroterra romagnolo, area particolarmente vocata all’ortofrutticoltura.

Con i piedi per terra va in onda tutti i sabati alle ore 12.30 su Telesanterno, in replica la domenica alle ore 7.30 e il martedì alle ore 21.
Diffusione nazionale sul circuito Odeon il lunedì alle ore 20.30

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.