Nelle Marche si coltiva orto contro la crisi

Sono 8 mila i marchigiani che coltivano l’orto, spinti dalla voglia di relax, dalla passione o dalla crisi. Lo rileva un’analisi di Nomisma, per conto della Coldiretti regionale, resa nota in occasione della cerimonia di premiazione dell’Oscar Green 2012, il concorso per le giovani imprese innovative, al Mercato delle Erbe di Ancona. Secondo l’analisi di Nomisma, circa un terzo degli 8 mila coltivatori rientra nella categoria degli hobby farmers, agricoltori amatoriali che lavorano su appezzamenti di terreni, spesso ereditati, che hanno in media un ettaro di superficie in cui coltivare ortaggi, frutta ed anche vino o olio. La quasi totalita’ delle produzioni provenienti dagli orti e’ destinata al consumo familiare, con una piccola percentuale destinata ad essere regalata (o venduta) ad amici e conoscenti. Una realta’ che sta spingendo molte giovani imprese a proporsi come personal trainer per guidare i cittadini nelle tecniche di coltivazione e nella scelta delle piante piu’ adatte.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.