“New Deal” per favorire la ripresa agricola

“I numeri di Eima Internazional 2010 dimostrano che si inizia a intravedere l’uscita dal tunnel della crisi”, lo ha dichiarato il presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, onorevole Paolo Russo, nel corso del convegno “Agricoltura e industria: una combinazione per lo sviluppo” tenutosi oggi nell’ambito della kermesse bolognese. “E’ un percorso che va aiutato – ha proseguito Paolo Russo – non solo sfruttando gli strumenti già disponibili ma anche sviluppandone di nuovi; penso a un vero e proprio new deal che aiuti il Paese, le aziende agricole e le imprese dell’agromeccanica”. Tuttavia, la difficoltà di competere da un lato e la burocrazia asfissiante dall’altro (l’Italia rischia di perdere oltre 350 milioni di euro dei PSR per le inefficienze nell’assegnazione dei fondi) penalizzano la vitalità del settore. Ma su questo terreno la politica è pronta a fare la sua parte. “Tra le norme all’esame della Commissione Bilancio – ha aggiunto Paolo Russo – ci sono gli emendamenti e i subemendamenti che prevedono il finanziamento degli sgravi contributivi e finanziari per le imprese svantaggiate e la stabilizzazione di questa misura”. Tuttavia, secondo il presidente della Commissione Agricoltura, è necessario evitare di perseguire politiche parcellizzate e nello stesso tempo “fare sistema”, eliminando inutili disarticolazioni e competizioni sulla filiera, e restituendo competitività alle aziende agricole.Sull’azione di governo e parlamento incombe però lo spettro della crisi: “le scelte siano orientate a misurare le esigenze dei cittadini e delle imprese prima di quelle dei partiti”, ha detto Russo. Tra i provvedimenti a rischio, quello sull’etichettatura (“sta facendo la navetta ed è tornato in queste ore all’esame del Senato”) e il codice agricolo che “pende nella commissione per la semplificazione.” “Se la legislatura dovesse proseguire – ha concluso l’onorevole Russo – metterò mano al codice raccogliendo le sollecitazioni che sono giunte in Commissione.”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.