Niente cibo gratis ai poveri dell’Europa

«La fumata nera di ieri da parte del Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura dell’UE contro il programma europeo per la distribuzione di cibo gratis ai poveri è una decisione moralmente inaccettabile». Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro. «Parliamo di una minoranza di blocco di sei Paesi a favore dei tagli agli aiuti, nei confronti della quale l’intero Parlamento Europeo aveva recentemente espresso incomprensione e contrarietà. Da parte sua, l’Europarlamento, manifestando la volontà di rinunciare alla prima lettura sulla “proposta ponte” che consentirebbe di proseguire il programma di aiuti agli indigenti nel 2012 e nel 2013, ha fatto un altro passo in avanti verso la definizione di un accordo rapido. Posso garantire – ha concluso De Castro – che continueremo a fare pressione per salvare uno strumento di straordinaria importanza per la sussistenza delle fasce più deboli della nostra società. Uno strumento che consente all’Unione di distribuire ogni anno 440 mila tonnellate di cibo gratis a oltre 18 milioni di poveri e famiglie in difficoltà».

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.