Nitrati: 17 marzo le proposte delle regioni per aree vulnerabili

Aziende Agricole 1Si è svolta presso la sede del Ministero delle politiche agricole una riunione del tavolo di lavoro sulla contaminazione da nitrati nelle acque a cui hanno partecipato il ministro Maurizio Martina, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, gli assessori all’agricoltura delle Regioni e rappresentanti delle organizzazioni agricole. Ne dà notizia il Mipaaf.
Su proposta del ministro Martina e del ministro Galletti – aggiunge il Mipaaf – si è stabilito che il 17 marzo le Regioni interessate presenteranno proposte per la revisione delle zone vulnerabili, a seguito del confronto tecnico anche con gli assessori all’ambiente delle Regioni. A tale proposito è stato dato mandato al coordinatore degli assessori regionali all’Agricoltura, Fabrizio Nardoni, di informare il coordinatore degli assessori regionali all’Ambiente per procedere in modo rapido nel lavoro.
”Accogliamo con soddisfazione l’impegno per un processo di revisione delle aree vulnerabili che dovrebbe portare entro poche settimane a una proposta condivisa da presentare alla Commissione – afferma la Cia Confederazione italiana agricoltori – auspicando però che possa essere portato avanti con rapidità con il concorso di tutti i soggetti interessati”. Un invito quindi a ministeri e regioni a fare presto, tenendo conto del reale apporto della zootecnia all’inquinamento delle acque sotterranee che, come dimostrato dall’ultimo studio dell’Ispra, è stato finora molto sovrastimato. Un’attività di revisione non più rinviabile, sottolinea la Cia, dato il carico di adempimenti che l’attuale situazione pone in capo agli allevamenti, aumentandone i costi e limitandone sviluppo e competitività, senza che ciò contribuisca a risolvere la presenza di nitrati nelle acque. La Cia ha sottolineato anche altri due problemi: l’urgenza di dare rapida attuazione al recente decreto sull’utilizzazione agronomica degli effluenti e del digestato e la semplificazione delle procedure nella gestione della deroga che le regioni padane hanno ottenuto dalla Commissione europea.

2 Commenti in “Nitrati: 17 marzo le proposte delle regioni per aree vulnerabili”

Trackbacks

  1. Nitrati: Confagri, l’Emilia Romagna sia promotrice di nuovo perrcorso | Con i piedi per terra
  2. Nitrati: Coldiretti ER, bene road map per revisione zone vulnerabili | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.