Nitrati ER, Caselli e Gazzolo: sì a una maggiore flessibilità

agricoltura generica2“La Regione Emilia-Romagna è favorevole a una maggiore flessibilità nelle pratiche agronomiche, alla deroga ai carichi di azoto organico nelle zone vulnerabili e ai periodi di divieto a fronte di buone prassi e monitoraggi puntuali. Così da favorire l’uso degli effluenti zootecnici per la fertilizzazione organica dei suoli, razionalizzando l’uso della chimica, una pratica questa che ha anche una valenza ambientale molto importante”. E’ quanto dichiarano Simona Caselli e Paola Gazzolo, assessori regionali all’agricoltura e all’ambiente. “Lo studio Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, ndr) sulla contaminazione da nitrati delle acque – spiegano Caselli e Gazzolo – arricchisce le nostre conoscenze in materia, che hanno una tradizione che parte da lontano e ci rafforza in questa posizione che è parte fondamentale della proposta che sottoporremo al ‘Tavolo nazionale nitrati’ non appena verrà convocato. Bene anche un percorso di semplificazione, ovviamente nell’ambito delle regole comunitarie”.

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.