Novità per i contribuenti della Bonifica di Renana


Per i residenti in zona Roveri a Bologna, stop al pagamento
del doppio contributo. Firmato oggi a Bologna un accordo tra Regione,
ATO e Consorzio della Bonifica Renana per la realizzazione di una nuova
opera idraulica.
Stop al doppio contributo per le aziende e i cittadini residenti in zona Roveri a Bologna, che per la gestione del canale di bonifica “Scolo Zenetta di Quarto” saranno tenuti al pagamento della sola tariffa del servizio idrico integrato e non anche – come ora – del contributo di bonifica.
E’ quanto prevede l’accordo tra Regione, Autorità di Ambito di Bologna e Consorzio della Bonifica Renana – firmato oggi a Bologna da Tiberio
Rabboni, Giampaolo Soverini e Giovanni Tamburini – che prevede la
realizzazione di un’opera idraulica che intercetterà le acque reflue
urbane da recapitare nel fiume Idice. Di conseguenza lo “Scolo
Zenetta” attualmente canale misto (cioè che convoglia sia acque
meteoriche che fognarie) diventerà a partire dal 2012 a tutti gli
effetti un collettore fognario.
Con l’accordo si pone fine ad una situazione che, ormai da diversi anni,
vedeva diversi soggetti intervenire sul medesimo territorio con compiti
di gestione delle acque meteoriche e dei reflui urbani con conseguente
sovrapposizione, per i proprietari, del pagamento della tariffa del
servizio idrico integrato e del contributo di bonifica. La nuova
classificazione del canale comporterà quindi l’esenzione, per gli
immobili ubicati in zona Roveri, dall’onere del pagamento del contributo di bonifica.
“L’accordo – ha sottolineato l’assessore regionale all’agricoltura
Tiberio Rabboni – è certamente significativo in quanto, sulla base del
principio della individuazione della funzione prevalente di un canale
recettore e della realizzazione di una specifica opera idraulica, ha
consentito di superare il discusso problema della doppia contribuenza da
parte dei cittadini, particolarmente gravoso, sul piano economico, per
le numerose attività produttive insediate nella zona, e di dimostrare
che quando le Istituzioni sono in grado di dialogare tra loro e di fare
sistema riescono ad individuare soluzioni operative innovative ed
efficaci. Proprio per questo intendo ringraziare l’Autorità di Ambito di
Bologna e al Consorzio della Bonifica Renana.”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.