Nuova Pac: Ciolos, rafforzato il ruolo dei produttori

ciolos2
La nuova Politica agricola comune, “rafforzerà la posizione degli agricoltori nella catena alimentare grazie a nuovi strumenti che permetteranno loro di ‘esistere’ sul mercato senza essere unicamente costretti a subire, in particolare la volatilità dei prezzi”. Lo ha detto a Bruxelles il commissario europeo all’agricoltura, Dacian Ciolos, mettendo in guardia i rappresentanti del settore alimentare: “in un’Europa a 28 Stati membri e in un mondo aperto – ha detto – non intendiamo pilotare da Bruxelles i mercati come è stato possibile in passato. Le organizzazioni professionali e interprofessionali saranno incoraggiate ad assumere un ruolo centrale, con nuovi diritti”. In particolare, nel settore del latte, della carne bovina, dei cereali e dell’olio d’oliva, “le organizzazioni potranno negoziare dei contratti di vendita a nome dei loro membri. A livello europeo poi, ci saranno strumenti più reattivi per affrontare le crisi”. Ciolos ha anche precisato che, nonostante sia stata creata una riserva di crisi e accordato più responsabilità agli agricoltori, è necessario “continuare a riflettere su nuovi strumenti che la Commissione europea potrebbe attivare in situazione di crisi profonda”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.