Nuovo disciplinare per il Pecorino Romano

La Commissione europea ha accolto la richiesta dell’Italia per rafforzare il disciplinare di produzione del ”Pecorino Romano”: il formaggio, a cui l’Ue ha gia’ riconosciuto la Denominazione d’origine protetta (Dop) contro imitazioni e falsi, rappresenta una delle eccellenze della produzione agroalimentare italiana. Le modifiche al disciplinare di produzione vanno sicuramente a vantaggio della qualita’ della Dop e dei consumatori. Nel testo vengono infatti precisati i modi per migliore le caratteristiche del prodotto finito; il metodo per ottenerlo definendo anche il periodo minimo di maturazione del formaggio; infine, norme specifiche sull’etichettatura della Dop. La zona di produzione del Pecorino Toscano comprende l’intero territorio della Regione Toscana e dei contigui comuni di Allerona e Castiglione del Lago, in Umbria, oltre ai comuni di Acquapendente, Onano, San Lorenzo Nuovo, Grotte di Castro, Gradoli, Valentano, Farnese, Ischia di Castro, Montefiascone, Bolsena, Capodimonte, ricadenti nella regione Lazio. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.