Nutella: il commissario Dalli non commenta, Galan invita al buonsenso

Il commissario europeo alla Salute, John Dalli, ”e’ soddisfatto del voto espresso dal Parlamento europeo”, ieri a Strasburgo, favorevole a definire per i singoli alimenti il loro miglior profilo nutrizionale in relazione alla presenza di zuccheri, grassi saturi e sale nel prodotto. Al riguardo Dalli ha anche spiegato ”che il suo lavoro e quello dei suoi uffici continuera’ in uno spirito di apertura, e prossimamente proporra’ un sistema di profili nutrizionali sul quale si potranno pronunciarsi i 27 Stati membri e il Parlamento europeo”. Nel dicembre 2006, infatti, il Consiglio dei ministri dell’Ue ha approvato i principi generali sulle ”Indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari” e ora ”la Commissione europea – precisa il portavoce – ha un obbligo legale di presentare le proposte specifiche”. ”No comment”, invece, della Commissione europea alle insistenti domande dei cronisti sul ‘caso Nutella’ e sui rischi a cui potrebbero andare incontro i prodotti dell’industria dolciaria europea, con l’introduzione dei migliori profili nutrizionali.
Sulla famosa crema da spalmare è però intervenuto anche il ministro delle politiche agricole Giancarlo Galan che a una domanda dell’Ansa sulla messa al bando della Nutella ha risposto ”Una corbelleria” e ha poi aggiunto ”Proprio ieri pomeriggio ho scritto una lettera a Bruxelles per segnalare che forse era stata fatta una corbelleria. Per quanto riguarda la Nutella – ha detto Galan – io sono ottimista e non credo che si possa perpetrare danni, non solo ad una grandissima azienda orgoglio nazionale, ma anche a milioni di consumatori che nella Nutella hanno trovato perfino motivi di felicita”’. Il ministro ha ricordato che si tratta di un prodotto imitato in tutto il mondo, senza pero’ che nessuno ci sia riuscito. ”A volte l’applicazione rigorosa, ottusa, di norme, regolamenti, codici e codicilli, la burocrazia insomma – ha concluso il ministro – mostra tutta la sua stupidita’ e questo e’ uno di quei casi; c’e’ solo un rimedio alla stupida ferocia di un’applicazione acritica di norme di questo genere, si chiama buonsenso, invocato appunto nella lettera che ho scritto”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.