Ogm: 27 Paesi li coltivano nel mondo, solo 5 in Ue

mais ogmSono 27 i Paesi che nel mondo coltivano biotech, per un totale di 175 milioni di ettari concentrati soprattutto negli Stati Uniti (70,1 milioni di ettari), Brasile (37 milioni), Argentina (24,4 milioni) e Canada (11 milioni) ma anche in Cina e nei Paesi di via di Sviluppo. La ‘mappatura’ delle coltivazioni biotech giunge da Coldiretti sulla base dei dati dell’International Service for the Acquisition of Agri-Biotech Applications (ISAAA). In coda alla classifica delle superfici coltivate c’è l’Unione europea, dove sono rimasti solo cinque Paesi, su ventotto, a coltivare Ogm (Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia e Romania), con appena 148mila ettari di mais transgenico MON810 piantati nel 2013, la quasi totalità in Spagna (136.962 ettari). L’accordo politico raggiunto la scorsa notte a Bruxelles, tra i negoziatori del Parlamento e del Consiglio Ue, che dà la possibilità a ogni Stato membro di limitare o vietare la coltivazione di Ogm sul proprio territorio, dovrebbe quindi consentire, dopo l’approvazione attesa nella prossime settimane di ”mettere al sicuro l’Italia nelle prossime semine primaverili – osserva Coldiretti – dalle ‘provocazioni’ con semine illegali effettuate con il pretesto delle precedenti norme comunitarie”. Del resto – sottolinea il presidente di Coldiretti, Roberto Moncalvo, in Italia quasi 8 cittadini su 10 (76%) si oppongono al biotech nei campi”. La Cia-Confederazione italiana agricoltori sottolinea infine come il fronte del no agli Ogm sia diffuso in tutta Europa: “Non solo tre cittadini su cinque in Ue sono contrari ai cibi “biotech” – osserva la Confederazione agricola – ma la stessa superficie agricola comunitaria dedicata alle colture geneticamente modificate è irrisoria, rappresentando lo 0,001 per cento del totale”.(ANSA).

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.