Ogm: ancora un sequestro preventivo per terreno mais Fidenato in Friuli

mais 2
Ennesimo sequestro preventivo del terreno di Vivaro (Pordenone) di proprietà del leader di Agricoltori Federati, Giorgio Fidenato, che aveva seminato il podere con mais Ogm. Il provvedimento è stato notificato stamani dagli agenti del Corpo Forestale regionale su disposizione della Procura della Repubblica di Pordenone. Era stato lo stesso Fidenato ad autodenunciare l’avvenuta semina del campo, che in questo momento si trova in piena fioritura. Tuttavia, pur attendendo, come le volte precedenti, anche l’ordine di distruzione delle piante, stavolta il “paladino” della battaglia per l’utilizzo in agricoltura di organismi geneticamente modificati non intende recepirlo e annuncia battaglia legale nei confronti della magistratura. “Farò una segnalazione alla Procura di Bologna – ha annunciato Fidenato – competente sull’operato dei giudici di Udine e Pordenone, perché indaghi coloro che non rispettano la normativa europea. Sono stufo che la magistratura perda tempo e denaro del contribuente per svolgere indagini nei confronti di chi, come me, agisce nel pieno rispetto della legge comunitaria che come tutti sanno è prevalente su quella dello Stato membro. Non essendoci alcun pronunciamento recente contro l’utilizzo nella Ue del Mon810, è mio diritto farne uso. Non è possibile che ogni volta si debba giungere al pronunciamento della Corte Europea, sempre favorevole a me, e poi comunque proseguire in quella che ormai pare una sorta di persecuzione delle istituzioni. Questa volta non mi farò intimidire – ha concluso – e chiederò alla Procura di procedere contro chi non applica il diritto prevalente”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.