Ogm: Borg, verso libertà di scelta per Paesi Ue

mais 3
Sugli Ogm in agricoltura saranno i singoli Paesi Ue a scegliere o meno il loro impiego. E’ questo l’auspicio del commissario europeo per la salute, il maltese Tonio Borg, oggi a Parma per visitare l’Efsa, l’Autorità europea per la Sicurezza Alimentare. Borg è tornato a parlare di uno dei temi più spinosi a livello europeo come quello dell’impiego in agricoltura degli organismi geneticamente modificati. “Su questo tema – ha detto incontrando i giornalisti – c’é una sensibilità differente fra le due sponde dell’Atlantico sia dal punto di vista culturale che politico. Stiamo discutendo, per una proposta che lasci libertà agli Stati membri di decidere se coltivare o meno quelle Ogm approvate dall’Efsa e dal commissario europeo alla salute”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.