Ogm: commissario Ue, occasione persa di risposta a cittadini

commissario Ue Salute Andriukaitis“Mi dispiace che gli eurodeputati oggi abbiano rigettato la proposta, ritengo sia un’occasione persa per dare una risposta concreta alle legittime preoccupazioni dei cittadini europei”. Questa la reazione del commissario europeo alla Salute, Vytenis Andriukaitis, dopo il voto dell’Assemblea di Strasburgo sulle nuove regole per l’import di ogm. Secondo Andriukaitis “l’Europa si ritrova in una situazione paradossale: da una parte i cittadini europei sono scettici sugli ogm in diversi Stati membri, dall’altra i produttori Ue di bestiame sono estremamente dipendenti dall’import di proteine, in gran parte soia ogm”. E “questi ogm sono ampiamente usati per nutrire gli animali anche nei Paesi che votano contro gli ogm”, attacca il commissario europeo, ricordando che sono gli Stati membri a non aver mai raggiunto la maggioranza necessaria pro o contro le autorizzazioni di cibi e mangimi ogm, scaricando la responsabilità sulla Commissione europea. L’esecutivo “è obbligato a dare l’autorizzazione al commercio di nuovi ogm, se l’Efsa indica che non ci sono rischi”, spiega Andriukaitis. Dando a ciascuno le sue responsabilità, conclude il commissario Ue alla Salute, l’esecutivo comunitario ritiene che la sua proposta sia “il modo corretto di affrontare le sfide in relazione al processo decisionale a livello europeo”. (ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.