Ogm: commissione Pe, esecutivo sospenda nuove autorizzazioni

mais 3
La Commissione europea non dovrebbe dare più via libera a nuovi alimenti e mangimi ogm sul mercato Ue fino a quando l’attuale procedura di autorizzazione non sarà rivista e corretta. Questo il messaggio politico espresso oggi dalla commissione ambiente dell’Europarlamento, con 40 voti a favore, 26 contrari e tre astensioni. Secondo gli eurodeputati, che nella procedura di autorizzazione attualmente non hanno voce in capitolo, la Commissione europea nello specifico dovrebbe bloccare l’ok all’uso nell’Ue del mais ogm tollerante al glifosato (NK603 x T25), il pesticida recentemente ‘scagionato’ dall’accusa di carcinogenicità dall’Autorità per la sicurezza alimentare europea (Efsa), dato che l’attuale processo di autorizzazione degli ogm finora ha visto sempre la Commissione europea decidere al posto dei Paesi, in assenza di una maggioranza qualificata degli Stati membri, a favore o contraria. Di qui la richiesta della commissione ambiente del Parlamento europeo all’esecutivo Ue di formulare una nuova proposta per la procedura di autorizzazione degli ogm, dopo quella recentemente bocciata dalla plenaria, che avrebbe ‘rinazionalizzato’ le autorizzazioni, a discapito del mercato unico. La risoluzione passerà ora al vaglio della prima plenaria del 2016, prevista dal 18 al 21 gennaio.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.