Ogm: De Castro, no a posizioni ideologiche


”Sugli Ogm in Europa e in Italia si e’ sviluppato un dibattito assolutamente ideologico che ha tenuto ai margini quello che in tutto il mondo e’ invece oggetto di ricerca, anche in vista delle soluzioni che puo’ dare sul crescente fabbisogno alimentare mondiale”. Lo afferma il presidente della Commissione agricoltura del Parlamento Ue, Paolo De Castro, a margine del Forum dei Giovani di Federalimentare. ”L’Europa e’ un continente spaventato, ma prima o poi dovra’ aprirsi alla ricerca Ogm – prosegue De Castro -. Solo la ricerca genetica consente, per esempio, la produzione di cibo in zone non adatte alle coltivazioni”. ”Sulla coltivazione ci vuole ora una normativa a livello europeo – conclude De Castro -. La proposta di direttiva che la Commissione Ue ci ha messo sul tavolo e’ a mio avviso una sorta di rinazionalizzazione per la facolta’ concessa ai singoli Stati di aprire o meno agli ogm, senza peraltro la legittimazione di argomenti scientifici. Tutto cio’, inoltre, aprirebbe la strada a contenziosi legali e creerebbe asimmetrie concorrenziali”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.