Ogm: maiscoltori, su clausola salvaguardia serve riflettere

mais 2L’Associazione italiana maiscoltori auspica che non vengano prese decisioni precipitose sull’attivazione della clausola di salvaguardia, perché mancano i presupposti necessari per farlo. E’ quanto scrive l’Aim in una lettera aperta ai ministri di Agricoltura, Salute e Ambiente. Questo perché “non ci sono nuove evidenze scientifiche e tantomeno esiste alcun pericolo imminente, visto che i pochi ettari seminati con mais Mon 810 non sono in grado di mettere a rischio ambiente, salute dei consumatori e biodiversità”. L’Aim ritiene che “sia stato un errore il blocco della sperimentazione in campo nel nostro Paese”, precisando che “la buona politica dovrebbe documentarsi sapendo spiegare all’opinione pubblica scelte che a prima vista potrebbero sembrare impopolari e che il made in Italy agroalimentare non ha bisogno di demonizzare gli Ogm per difendere il proprio mercato perché senza gli Ogm prodotti all’estero ed importati in Italia buona parte del nostro agroalimentare non potrebbe essere prodotto”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.