Ogm: pronta soluzione tecnica per tolleranza nei mangimi

Ha ottenuto un primo accordo tecnico, nella riunione ‘interservizi’ alla Commissione europea conclusasi ieri sera a Bruxelles, il progetto annunciato dal commissario alla sanita’ Joe Dalli in favore di una ”soluzione tecnica” alla lieve presenza di Ogm, essenzialmente in mangimi importati, le cui procedure di autorizzazione non sono ancora completate nell’Ue. L’obiettivo: evitare blocchi al commercio che creano problemi di rifornimento al settore zootecnico europeo. Tutto questo, come aveva gia’ spiegato in precedenza lo stesso Dalli ”senza modificare il metodo di tolleranza zero per gli Ogm non autorizzati, ma rendendolo piu’ operativo”. Secondo quanto indicato all’Ansa, si tratterebbe di armonizzare i metodi di campionamento, di analisi, e di interpretazione dei risultati da parte dei servizi di controllo ufficiali degli Stati membri. Per diventare ufficiale la misura dovra’ passare dall’apposito Comitato europeo per gli Ogm. Di certo, sottolineano le fonti, il progetto interessa solo l’alimentazione animale e non quella umana come avevano invece chiesto Usa, Argentina, Brasile e Canada in una lettera congiunta che gli ambasciatori di questi Paesi avevano inviato anche ai commissari alla salute Dalli, all’agricoltura Dacian Ciolos e al commercio Karel De Gucht. Il provvedimento che si fa strada, rappresenta il primo tassello per completare entro l’anno la strategia europea sul futuro degli Ogm, come annunciato dalla stesso commissario Dalli. L’ultima parola spetta comunque agli Stati membri. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.