Ogm: Strasburgo boccia nazionalizzazione import mangimi-cibi

Parlamento europeo StrasburgoLa plenaria del Parlamento europeo ha respinto a larghissima maggioranza (579 sì, 106 no, 5 astenuti) la proposta della Commissione europea di lasciare ai singoli stati membri la decisione se autorizzare o meno l’importazione e la vendita di mangimi e cibi Ogm. Dopo il voto in aula, la Commissione ha “deplorato” la scelta dell’ Eurocamera, ma su indicazione del relatore Giovanni la Via la plenaria ha approvato (577 sì, 75 no, 38) una risoluzione legislativa che chiede all’esecutivo una “nuova proposta”. La proposta della Commissione “sarebbe stata una forte limitazione al mercato interno, avrebbe costretto a reintrodurre i controlli doganali” ed il Parlamento europeo “ha respinto un tentativo di ‘balcanizzazione’ del mercato che non è piaciuto a nessuno”. Così il relatore, Giovanni La Via (Ncd/Ppe), spiega il voto praticamente plebiscitario del Parlamento europeo all’idea di lasciare che siano i singoli paesi a scegliere se autorizzare o meno l’importazione e la vendita di mangimi Ogm che sono in realtà considerati “indispensabili per mantenere la competitività dell’industria zootecnica europea”, dato che la base dei mangimi viene tra l’80 ed il 90 per cento da coltivazioni Ogm. La proposta della Commissione, secondo La Via, sarà probabilmente respinta anche dal Consiglio. Ed il risultato finale di quella che appare come una partita a scacchi politica, in cui gli stati membri da anni non riescono a trovare la necessaria maggioranza qualificata, potrebbe essere quello per cui sarà la Commissione (“che non ha fatto le abituali consultazioni informali prima di presentare la proposta, cosa che la dice lunga sulle sue intenzioni”) a poter decidere ‘de facto’ sulle autorizzazione per l’import. (ANSA)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.