Ogm: un milione di firme in favore della moratoria. Commissione: “ne terremo conto”

Pioggia di firme sulla Commissione europea per ottenere una moratoria su tutte le autorizzazioni di Ogm nella Ue. Greenpeace e Avaaz hanno consegnato all’esecutivo una petizione firmata da un milione di cittadini europei (di cui 58.539 italiani) che chiede una moratoria nella Ue su tutte le autorizzazioni di organismi geneticamente modificati (Ogm) fino a quando non vi sara’ un nuovo organismo di valutazione scientifica ed etica indipendente, per misurare gli effetti delle piante transgeniche sulla salute, sull’ambiente e sull’agricoltura. Il nuovo trattato di Lisbona autorizza la presentazione di proposte di legge di iniziativa popolare alla Commissione europea, a fronte della raccolta di almeno un milione di firme tra i cittadini degli Stati membri.
Anche se le leggi europee di iniziativa popolare non hanno ancora la loro regolamentazione, pur essendo previste dall’articolo 11 del trattato di Lisbona, la Commissione Ue terra’ conto delle richieste firmate da oltre un milione di cittadini europei su iniziativa di Avaaz e Greenpeace a proposito degli Organismi geneticamente modificati. Il commissario alla Sanita’ e alla politica dei consumatori John Dalli ha infatti assicurato ai rappresentanti delle due associazioni che “esaminera’ attentamente” le proposte, ricordando che “le misure approvate dalla Commissione nel luglio scorso, e in particolare la proposta indirizzata al Parlamento europeo e al Consiglio, prevedono che le decisioni sulla coltura degli Ogm siano prese nell’interesse dei cittadini, visto che spettano direttamente agli Stati membri, limitandola o vietandola anche quando il motivonon riguarda i rischi per la salute e per l’ambiente”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.