Olio: 2 scuole del Reatino premiate al concorso Bimboil


Veneto, Lazio e Molise dominano il podio nazionale del Premio Bimboil, progetto nazionale voluto dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio realizzato con il Contributo del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali e rivolto agli alunni delle scuole primarie italiane di comuni aderenti all’Associazione. Seconda classificata la classe quarta della Scuola primaria di Prime Case – Circolo Didattico di Fara in Sabina (Ri) per la qualità del progetto complessivo e in particolar modo dell’etichetta presentata, per la completezza delle informazioni e per il chiaro messaggio sul valore degli oli a Denominazione di Origine Protetta (Dop). Sul tema ‘L’olio del mio territorio: caratteristiche, natura e cultura’ il progetto, che mira a promuovere la conoscenza e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva DOP attraverso un programma formativo ad hoc che coinvolge e accompagna i bambini alla scoperta del mondo dell’olivicoltura e degli oli a Denominazione di Origine Protetta, ha coinvolto anche quest’anno le scuole di 13 regioni d’Italia, confermando il trend di interesse degli anni passati. Per l’elevato livello dei lavori, la giuria unanime ha deciso di non attribuire solo le prime tre medaglie, ma anche le Menzioni di merito ad altrettanti classi che si sono distinte nella realizzazione degli elaborati. Ad aggiudicarsele, la classe IV A della Scuola Primaria di Passo Corese – Circolo Didattico di Fara in Sabina (Ri) per l’ottima realizzazione di un’etichetta curata e rispondente pienamente ai criteri di realizzazione; la classe II C della Scuola Primaria di Città Sant’Angelo – Plesso di Marina – Città San’Angelo (Pe) per l’ottimo lavoro svolto da tutti i bambini della classe, che emerge dai disegni riportati; le classi III e IV della Scuola Primaria Piane di Falerone – Falerone (Fm) per la complessiva presentazione, molto curata in ogni dettaglio. La scelta degli elaborati vincitori si è tenuta mercoledì 21 aprile a Villa Parigini di Monteriggioni, sede dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, a cura della giuria composta da Gabriella Giancarlo funzionario della Direzione generale per lo Sviluppo Agroalimentare, la qualità e la tutela del consumatore – Saco VIII, Ministero per le Politiche agricole e forestali, Antonio Cutolo Dirigente del Ministero dell’Istruzione – Ufficio IV – Condizione giovanile, educazione alla salute, orientamento e lotta all’abbandono scolastico, Eugenia Scarpetta Insegnate del III Circolo Didattico di Siena, Marzia Morganti Tempestini giornalista professionista e consulente di comunicazione, Lina Novelli membro di Giunta dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio e Sindaco del Comune di Canino.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.