Olio: Assitol, bene Piano Olivicolo, ora raddoppiare produzione

olive raccoltaPlauso di Assitol, gli industriali del settore olivicolo-oleario, al via libera in Conferenza Stato Regioni, del Piano Olivicolo Nazionale (Pon). “Fornirà risorse – sottolineano gli industriali del comparto – per l’ammodernamento dell’olivicoltura italiana e, soprattutto, sarà possibile aumentare la quantità di olio prodotta in Italia. Ora il rilancio del comparto olivicolo-oleario è finalmente una possibilità concreta e si può finalmente pensare al raddoppio della produzione nazionale, insufficiente rispetto al fabbisogno nazionale, e a sviluppare le potenzialità dell’accordo di filiera”. “Abbiamo profondamente creduto nel Pon e lo abbiamo sostenuto – sottolinea Giovanni Zucchi, presidente di Assitol -. Per noi, questo non è un traguardo, ma un punto di partenza di un percorso virtuoso, disegnato in accordo con i diversi attori della filiera, con l’obiettivo di promuovere l’efficienza colturale ed il rinnovamento del comparto. Inoltre Assitol si augura di vedere presto al lavoro anche la nuova Organizzazione interprofessionale dell’olio d’oliva, struttura che riunisce tutte le diverse componenti del mondo oleicolo. “In questo modo – conclude il presidente Zucchi – l’intera filiera troverebbe finalmente uno strumento efficace per ridisegnare il futuro del nostro settore”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.