Olio: bene i consumi di extravergine


Aumentano gli acquisti di extra vergine da parte delle famiglie italiane rispetto ad altre categorie di oli. A sottolinearlo è l’Unaprol secondo il quale, fatto 100 il consumo totale, se il 15% è dato dall’olio di oliva in genere, il 72% è rappresentato dall’extra vergine, di cui l’1% biologico (7,81euro/litro), un altro 1% Dop e Igp (9,89 euro/litro) e il 12% dalla categoria del 100% italiano (4,04 euro/litro). Un segmento, quest’ultimo, su cui che si sta sviluppando la competizione innescata dall’ingresso sul mercato del consorzio di I.O.O.% qualità italiana, dopo l’entrata in vigore dell’origine obbligatoria in etichetta. “Di fronte ad un mercato che confonde il consumatore – ha detto il presidente di Unaprol, Massimo Gargano – l’alta qualità legata all’identità del territorio rappresenta la carta vincente dell’olivicoltura italiana e del Nord Est in particolare, di fronte a consumatori più evoluti ed esigenti”. E proprio dal convegno dell’Aipo, l’associazione interregionale dei produttori olivicoli del Nord Est aderente all’Unaprol, emerge la fotografia olearia di qualità di quest’area, dove nel 2009 si registra +4% per numero di piante di olivo (855.000) rispetto al 2008 e +5% per gli ettari investiti. Positivo il bilancio anche per la zona del Garda Dop, con + 2,5% per il numero di piante (1.180.00 piante) e +3% per gli ettari investiti (4.158); e questo in particolare in Friuli Venezia Giulia, rispettivamente con +11% e +6%. Quanto al consuntivo della campagna 2009/2010 delle Dop della zona Nord Est, per il Garda Dop sono stati certificati 12.078 quintali di extra vergine, cui si aggiungono 7.450 quintali del Veneto Dop e 1.150 quintali della Dop Tergeste in Friuli Venezia Giulia. Quanto alle prospettive per la prossima campagna, secondo il direttore di Unaprol Ranieri Filo della Torre sono buone, preannunciando un aumento di circa il 10%. In crescita anche i consumi in Russia, Australia, Brasile e Stati Uniti, come anche l’export con +13% nel primo trimestre 2010, dovuto all’extravergine 100% italiano, alle Dop e al biologico.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.